Genova, spariti milioni di euro dai conti del centro per bimbi sordi

infosannio

A.F.A. corso Sardegna(blitzquotidiano.it) GENOVA – Una richiesta danni da 4,5 milioni di euro indirizzata dal curatore fallimentare ai vecchi consiglieri e revisori dei conti di Afa-Centro Reul.

Ovvero quello che una volta era un centro di eccellenza per i bambini sordi a Genova e che da qualche tempo è finito sotto inchiesta per una voragine finanziaria da milioni di euro. Un’inchiesta partita un paio di anni fa quando viene scoperta una contabile infedele scappata con 700mila euro. Ma poi l’inchiesta della magistratura scopre un buco ancora più profondo, milionario. Ecco il riepilogo del Secolo XIX:

Cosa è successo lo rivela un’inchiesta del pubblico ministero Paola Calleri, che porta alla luce un disavanzo provocato (almeno inizialmente) da assegni usciti dai conti del centro e mai più rientrati. È un’impiegata a finire nel mirino della Guardia di Finanza.

Si chiama Barbara Militello (è difesa dall’avvocato Stefano Sambugaro), è entrata nella struttura con la fiducia…

View original post 252 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s